Verbale riunione 21 Maggio 2008

Andare in basso

normal Verbale riunione 21 Maggio 2008

Messaggio Da Matte il Sab Mag 24, 2008 6:18 pm

Verbale riunione GD Vignola del 21/05/08

Ospiti: Giulio Guerzoni, Leonardo Pastore.

Il dibattito della riunione si è incentrato soprattutto sul livello politico dell’organizzazione Generazione Democratica con argomentazioni trattate da Giulio Guerzoni, il nuovo “coordinatore” provinciale di Generazione Democratica e Leonardo Pastore.
Si è aperta la riunione con la notizia “calda” che a Roma c'è stato un incontro tra i vertici della ormai passata Sinistra Giovanile e Walter Veltroni, per la formazione della Giovanile del PD, Generazione Democratica per l’appunto.
Giulio ha iniziato il suo discorso parlando proprio della creazione/formazione di questa giovanile nel territorio modenese. La Sinistra Giovanile e i Giovani della Margherita hanno smesso ufficialmente di esistere il 31 di Dicembre del 2007 . Il percorso dei giovani del PD nasce però in febbraio, con la realizzazione del seminario a Polinago; evento unico in tutt'Italia. Questa formazione proseguirà poi con l'appuntamento del 7 giugno a Parco Ferrari dove si terrà la prima assemblea plenaria di Generazione Democratica e si voterà un regolamento provvisorio che dia riconoscimento politico a questo nostro movimento giovanile. Giulio ha sottolineato che la formazione di queste nuovi circoli giovanili, deve nascere
territorialmente a livello comunale, e dobbiamo darci da fare per crescere ed affermarci tra i giovani in vista delle amministrative del 2009. L’obbiettivo primario sarà quello di eleggere nei consigli comunali quanti più ragazzi aderenti alla Generazione Democratica possibili, proprio per poter avere un peso politico di rilievo e riuscire ad affrontare tematiche a noi care in prima persona.

Leonardo invece ha iniziato il suo discorso trattando l'articolo uscito qualche giorno fa sul blog di fermenti democratici, dove evidenziavano il dissenso scaturito dall'elezione di Pina Picerno come ministro ombra alle politiche giovanili, eletta senza alcuna consultazione con i giovani del partito democratico. Ogni tipo di critica o di analisi rispetto a quell’articolo,
secondo Leonardo, appartengono al passato. Noi dobbiamo andare avanti. Andare avanti vuole dire anche dissentire dalla linea del partito, realizzare materiale che possa anche essere una provocazione per far riflettere la gente sui problemi di carattere quotidiano (ad esempio i volantini sui diritti civili, dove erano rappresentate due lesbiche con atteggiamenti espliciti). La giovanile che verrà a nascere dovrà essere formata da una generazione under30 ma anche under29, per ribadire il concetto che sono i giovani a farla .

Leonardo e Giulio hanno ribadito il fatto che le riunioni della GD di Modena, saranno aperte a tutti anche a quelli che non sono “iscritti”. Verrà mandata una lettera di invito all'assemblea del 7 giugno a tutti i ragazzi under30 che hanno partecipato alle primarie del PD. Emerge chiaramente come potrebbe
esserci una “cedola di appartenenza” alla giovanile, in modo da qualificare e
riconoscere coloro che sono i sostenitori materiali di un progetto politico
importante e che ha bisogno di linfa vitale nuova come Generazione Democratica. Successivamente il dibattito è proseguito con Giovanni che ha proposto inizialmente, come portavoce del gruppo scuola degli studenti di Modena, di partecipare al Pride di Bologna il 28 giugno. La proposta è stata accolta allargando la partecipazione, non solo al gruppo scuola, ma anche a tutta la Generazione Democratica, discorso che poi è sfociato sulle scelte del ministro alle pari opportunità Mara Carfagna, di
togliere il patrocinio, considerando il Pride di Bologna, una manifestazione come un'altra. Purtroppo il 28 di giugno saremo tutti impegnati alla festa di Vignola, quindi potremo essere vicini ma solo dal punto di vista ideologico all’evento di Bologna. Giacomo Costantini ha portato il dibattito sul tema di come si muoverà la giovanile con la componente cattolica presente nel PD. In risposta, Giulio e Leonardo, hanno ribadito che bisogna superare i vecchi schemi di pensiero,
bisogna modernizzarsi, pensare al quotidiano, e pensare ai problemi che affliggono i nostri coetanei, bisogna superare i DICO ed andare oltre, bisogna pensare che la società non è più quella di cinquant'anni fa.

Finite le argomentazioni di carattere politico, sono scaturite quelle di carattere logistico. È stato presentato il volantino ufficiale dello spazio (quello realizzato da Lollo Ravazzini). Si è parlato che dalla prossima settimana si inizierà a montare la
festa e che tutti i simpatizzanti e gli aderenti alla GD verranno contattati dallo stesso Matte per cercare di metterci al lavor il prima possibile.


Ringrazio Alex per la collaborazione visto che ha praticamente fatto al posto mio (Matte) quella che doveva essere la
stesura del verbale della riunione.

Grazie davvero per la partecipazione sempre assidua e numerosa,


Matte
avatar
Matte
Mod
Mod

Numero di messaggi : 62
Età : 31
Località : Savignano sul Panaro
Data d'iscrizione : 29.02.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum